Software Oil & Gas – Controllo carburante erogato

Software Oil & Gas – Controllo carburante erogato

oil&gas software per controllo erorgazione carburante

Per un grande cliente internazionale, Kiwitron ha realizzato un software oil&gas dedicato al controllo dell'erogazione del carburante. L'impiego di un sistema di gestione accessi consente di quantificare e analizzare il prelievo di carburante dalle cisterne associando un operatore abilitato al rifornimento dei mezzi per recuperare le informazioni sui litri erogati.

Nel caso preso in considerazione il rifornimento di carburante avviene attraverso autobotti, le quali riforniscono i mezzi da cantiere con il gasolio prelevato dalle cisterne.

Perciò, l'installazione di un dispositivo in grado di analizzare la fase di rifornimento sulle autobotti ha consentito un maggiore controllo sulla quantità di carburante utilizzato dai mezzi da cantiere.

Inoltre, l'erogazione del carburante può in questo modo essere effettuata solo da personale autorizzato mediante l'identificazione e il riconoscimento dell'operatore abilitato mediante badge o RFID univoci.

Infatti, la fase di attivazione della pompa per l'erogazione avviene al momento del rifornimento del mezzo in tre fasi:

  1. riconoscimento dell'operatore mediante badge o RFID di riconoscimento;
  2. identificazione del mezzo;
  3. attivazione della pompa per l'erogazione.
Software  Oil & Gas rilevamento analisi carburante NFC RFID

Cosa prevede il software oil&gas

  • ETS One, un dispositivo di localizzazione e telecontrollo per attivare la pompa e abilitare l'erogazione del carburante, analizzare i livelli del carburante e inviare i dati a un server per il controllo da remoto;
  • Un dispositivo Tablet associato al dispositivo di telecontrollo mediante Bluetooth per identificare gli operatori e il mezzo, inserire i dati della macchina (ore di lavoro, chilometri, litri), segnalare lo stato del rifornimento e inviare dei dati;
  • Lettore Tag NFC / RFID per abilitare l'operatore all'erogazione del carburante.

Come funziona il software oil&gas

Per prima cosa, sia l'operatore sia i mezzi autorizzati al rifornimento vengono abilitati a livello del server. Una volta completata questa procedura, l'operatore può effettuare il login sull'applicazione per Tablet o Smartphone al fine di ottenere l'accesso al sistema e identificarsi come operatore.

L'operatore abilitato si dirige quindi con l'autocisterna abilitata al rifornimento nei pressi del cantiere, identifica il mezzo su cui effettuare il rifornimento e passa il lettore NFC / RFID del Tablet o Smartphone sul mezzo da rifornire.

L'ETS One è connesso ad un ricevitore bluetooth per comunicare con il Tablet operatore per ricevere i dati di attivazione del mezzo.

Infine, l'operatore segna i chilometri totali del mezzo e li salva sulla piattaforma. Grazie ai dati raccolti dal dispositivo ETS One il software Oil & Gas consente di abilitare al rifornimento del mezzo da remoto e analizza le variazioni di carburante per un maggiore controllo.

Perciò, il sistema garantisce il corretto prelievo del carburante dalle cisterne, dalle autobotti ed il relativo carico nei mezzi da cantiere. I dati generati vengono infine associati all'operatore e analizzati garantendo pieno controllo sul carburante erogato.

Kiwitron realizza per voi soluzioni su misura, a livello hardware e software. Se hai bisogno di un'integrazione o sei curioso delle nostre integrazioni seguici sul blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *