Kiwi-Call

Kiwi-Call

Sistema di chiamata per l'ottimizzazione logistica

Ideato per semplificare i flussi di lavoro

Kiwi-Call è un pulsante di chiamata che può essere installato su una linea produttiva o su una scaffalatura e consente di inviare la richiesta (es. carico o scarico del materiale) a un carrellista libero in modo automatico, semplice e veloce. 

La richiesta viene inoltrata dal pulsante Kiwi-Call al dispositivo ETS con interfaccia touch screen sul mezzo. L'autista può decidere di accettare oppure rifiutare la missione. 

In questo modo Kiwi-Call semplifica la comunicazione tra carrellista e operatori e la gestione delle attività aziendali, eliminando i tempi morti nel ciclo produttivo. 

 

 

missione-operatore-kiwitron

Come funziona?

kiwi-call-avviamento-sistema-ottimizzazione-logistica
kiwi-call-avviamento-sistema-ottimizzazione-logistica
kiwi-call-missione-operatore-rifiutata
kiwi-call-missione-operatore-accettata

Kiwi-Call non necessita di un’infrastruttura e comunica direttamente con il dispositivo ETS sul mezzo, che riceve le informazioni e trasmette i dati. 

Il dispositivo ETS deve essere installato su tutti i mezzi che si desidera gestire con Kiwi-Call.

Il sistema invia la richiesta sul display dell' ETS sotto forma di missione operatoreIl lavoratore della linea sarà a conoscenza dello stato della missione (accettata, in attesa, scaduta) mediante i led luminosi presenti sul pulsante Kiwi-Call.

Cosa sono le missioni operatore? Una missione è un messaggio personalizzato che può essere trasmesso da Kiwi-Call tramite gestionale aziendale al disposivo ETS sul carrello. 

kiwi-call-avviamento-sistema-ottimizzazione-logistica
kiwi-call-missione-operatore-accettata

La luce rossa, gialla e verde lampeggiante indicano l'avvio del sistema. La luce rossa e gialla sul pulsante indica che la richiesta è stata rifiutataA questo punto il sistema cancella la prima richiesta e invia nuovamente la missione. 

La luce rossa, gialla e verde lampeggiante indicano l'avvio del sistema. La luce gialla indica che la missione è in attesa di risposta. La luce verde sul pulsante indica che la richiesta è stata accettata dal carrellista. 

Il sistema Kiwi-Call utilizza un protocollo di comunicazione proprietario con un raggio che può essere esteso oltre un kilometro. 

Abbiamo creato una versione a batteria per gli ambienti industriali sprovvisti di fonti di alimentazione. 

Per una logistica sicura, efficiente e sostenibile

linea-di-produzione-automatica-kiwi-call.png

Ampio raggio

Kiwi-Call comunica con il dispositivo ETS sul mezzo anche quando il carrello si trova a Km di distanza dalla linea.

Gestione delle missioni

Grazie all'integrazione con l'app su tablet è possibile assegnare missioni diverse ai pulsanti installati sulle linee.

Semplice da installare

Kiwi-Call può essere installato con pochi e semplici passi che i nostri tecnici ti indicheranno con cura e attenzione.

Integrazione con ETS

Il sistema deve essere integrato con il dispositivo ETS e il software Kiwisat per una gestione completa del parco macchine.

kiwi-alarm-scaffalature

Magazzino 4.0.

Kiwi-Alarm per le scaffalature

Kiwi-Alarm è la versione a batteria del Kiwi-Call in grado di rilevare eventuali urti alle scaffalature e di inviare la notifica al responsabile in tempo reale. Il dispositivo può essere fissato nella spalla della scaffalatura.

Se si verifica un urto, il sistema invia in automatico una notifica al nodo centrale che memorizza l’informazione e avvisa il responsabile del reparto sul gestionale.

 

Hai bisogno di una soluzione simile?

kiwi-alarm-scaffalature
Ottieni le agevolazioni 4.0
con Kiwi-Call!

Ideato per semplificare i flussi di lavoro

Kiwi-Call consente di accedere alle agevolazioni 4.0 su tutte le tipologie di mezzi di sollevamento e macchine operatrici (elettrici, diesel, transpallet, timonati) senza la necessità di gestire le attività del mezzo o impostare il rallentamento automatico.

 Grazie alla 4.0 puoi aggiungere un valore competitivo alla tua azienda e ottenere un risparmio fino al 40% sul tuo mezzo.