ETS One e Kiwisat: le nuove funzionalità del gestionale integrato alla gamma ETS

ETS One e Kiwisat: le nuove funzionalità del gestionale integrato alla gamma ETS

ETS One Kiwisat caso studio

L'ETS One, il Fleet Management di Kiwitron, può essere integrato al gestionale Kiwisat e dotato di nuove funzionalità. Kiwitron compie un passo in avanti in termini di produttività e sicurezza.

I dispositivi Kiwitron sono all'avanguardia, versatili e capaci di adattarsi ad ogni ambiente lavorativo. L'integrazione tra software e hardware permette di rispondere in modo efficace ad ogni necessità, aumentando le funzionalità di ogni dispositivo e del sistema nel suo insieme.

L'ETS One è il dispositivo di telecontrollo per mezzi leggeri ideato da Kiwitron. Questo permette di conoscere tutte le informazioni utili sulla flotta in tempo reale. Il sistema è dotato di numerose funzioni, tra cui la localizzazione GNSS e un accelerometro per la rilevazione degli urti.

Kiwisat è il Fleet Management in cloud sviluppato da Kiwitron che raccoglie e analizza i dati dei mezzi, consente di programmare le manutenzioni e di pianificare le attività della flotta aziendale da remoto.

Le soluzioni Kiwitron, essendo molto versatili, possono essere integrate tra loro al fine di aggiungere nuove funzionalità. Il sistema ETS One può essere installato sul veicolo come un “lettore badge” e, quando connesso al gestionale Kiwisat, può essere utilizzato per il riconoscimento dei limiti di velocità stradali e dell'area di lavoro.

Tale sistema è stato elaborato a seguito della richiesta di un committente di implementare nuove funzionalità sul Fleet Management. Il cliente ha richiesto l'installazione di un dispositivo che emetta una notifica di allarme quando:

  • il veicolo supera il limite di velocità stradale;
  • il mezzo viene utilizzato senza il riconoscimento dell'operatore;
  • il veicolo entra in una nuova area di lavoro.

Kiwitron ha progettato un sistema in grado di attuare queste richieste estendendo le funzionalità del dispositivo ETS integrato al gestionale Kiwisat.

Casi d'uso

Avviso in caso di utilizzo senza un operatore riconosciuto

ETS one Kiwisat riconoscimento operatore

Il veicolo è dotato del sistema ETS One con lettore badge per l'autenticazione del driver e di un buzzer (cicalino) per l'eventuale notifica. In caso di mancato riconoscimento dell'operatore, il sistema attiverà una segnalazione acustica.

Una volta inserita la chiave di accensione del veicolo, il lettore badge si attiva e si apre una finestra di tempo entro il quale l'operatore può autenticarsi passando il proprio badge RFID sul lettore.

Se il guidatore non effettua il login o non viene identificato dal lettore, il dispositivo installato sul mezzo attiva un segnale acustico di avvertimento per mancato riconoscimento operatore tramite il buzzer. Al contrario, se l'operatore risulta nell'elenco del personale autorizzato, il segnale acustico si interrompe e si può procedere con la guida del mezzo.

Avviso in caso di superamento del limite di velocità stradale o cambio dell'area di lavoro

ETS One Kiwisat limiti velocità stradale

Il veicolo è dotato del dispositivo ETS One con localizzazione GNSS che, interconnesso al portale web Kiwisat, estrae le coordinate dalla mappa, riconosce la posizione del mezzo e il limite di velocità relativo alla strada che il mezzo sta percorrendo.

L'ETS rileva la posizione del mezzo e la invia al Kiwisat. Il gestionale ricerca il limite di velocità relativo alla posizione all'interno del proprio database o, in alternativa, sulle mappe di open street maps tramite API.

Nel caso in cui venga rilevata una velocità superiore a quella consentita, l'ETS attiverà un avviso sonoro udibile all'interno del mezzo. La segnalazione acustica è sempre attivata tramite il buzzer del lettore badge.

In sintesi, il sistema rileva la posizione del veicolo, analizza le coordinate tramite le mappe stradali, individua il limite di velocità consentito ed emette l'avviso acustico in caso di superamento del limite.

Inoltre, tale sistema è in grado anche di definire un limite di velocità personalizzato all'interno di una specifica area o avvisare il gestore/responsabile qualora il mezzo entri in una nuova area di lavoro. In questo caso, quando un veicolo esce da un'area preventivamente designata e impostata sul portale Kiwisat si attiva un segnale acustico. L'allarme è generato tramite il buzzer e inviato al server.

ETS One e Kiwisat: come aumentare il controllo con le soluzioni di trasporto e logistica integrate

L'ETS One integrato al gestionale Kiwisat monitora gli accessi, controlla il movimento delle merci e garantisce massima efficienza anche in logistiche più complesse.

Ad esempio, nell'ambito Oil & Gas l'impiego di un sistema di gestione degli accessi consente di quantificare e analizzare il prelievo del carburante dalle cisterne. La supervisione dell'operatore che accede al mezzo durante la fase di rifornimento sulle autobotti permette un maggiore controllo sulla quantità di carburante utilizzato dai mezzi da cantiere.

Grazie al riconoscimento dell'operatore tramite badge RFID l'erogazione del carburante può essere effettuata solo da personale autorizzato.

Tale sistema, quindi, garantisce un corretto prelievo del carburante e un'efficiente gestione del trasporto delle merci.

Kiwitron, azienda leader nel campo dell'Industria 4.0, propone soluzioni all'avanguardia per rinnovare l'assetto aziendale mediante tecnologie avanzate e l'integrazione software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *