Come ottenere le agevolazioni 4.0 sui tuoi mezzi

Come si accede all'Industria 4.0?

carrello-elevatore-industria-40-accesso-alle-agevolazioni

Le agevolazioni 4.0 si ottengono in maniera automatica previa soddisfazione dei requisiti tecnici richiesti dal Piano di Transizione 4.0.

I beni strumentali che rientrano nel Piano di Transizione 4.0 sono: macchine, motrici e operatici, strumenti e dispositivi per il carico e lo scarico, la movimentazione delle merci…” (All. A della normativa). 

Alcuni esempi di mezzi ammezzi alla 4.0 sono: carrelli elevatori, carrelli frontali, commissionatori, trilaterali, piattaforme, spazzatrici, autocarrate e tutti i mezzi da sollevamento in generale.

Il Fleet Management ETS installato sul mezzo consente di rispettare i requisiti tecnici affinchè un bene strumentale sia qualificato come 4.0

Rinnovo 4.0

Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 ha portato importanti novità in temini di investimento, tempistiche e risparmio. 

Le nuove misure consistono in un risparmio fiscale del 50% sull'itero importo del bene strumentale per tutto il 2021.

Requisiti tecnici

Integrazione e interconnessione al sistema aziendale

caratteristiche-accesso-modello-industria-e-incentivi-40

La trasformazione 4.0 implica, oltre all'utilizzo di tecnologie avanzate,  l'integrazione e l'interconnessione delle macchine con il ciclo produttivo aziendale. 

Infatti, l'obiettivo dell'Industria 4.0 è quello di favorire gli investimenti per l'innovazione industriale, aumentando il valore competitivo delle imprese.

Grazie alla digitalizzazione dei processi aziendali è possibile raccogliere i dati e analizzarli, ottendendo informazioni utili per misurare il rendimento e aumentare la produttività delle aziende. 

Il sistema ETS (ETS o ETS Touch) è predisposto per rispettare i requisiti obbligatori secondo la normativa vigente e rendere un bene 4.0.

Che cos'è il Fleet Management ETS?

Il Fleet Management ETS è dotato di tutti i requisiti necessari per la gestione della propria flotta aziendale: badge elettronico per gestire gli accessi, un localizzatore interno, un rilevatore urti e un innovativo analizzatore di batteria. 

Grazie all localizzazione GNSS è possibile monitorare i percorsi e controllare le aree di movimentazione dei mezzi per migliorare la logistica.

Il Fleet Management ETS raccoglie tutti le informazioni utili sui mezzi (periodo di attività dei mezzi, ore di lavoro, eventuali anomalie) e le invia al cloud di telecontrollo per un'analisi dell'efficienza aziendale.  

gestione-flotta-aziendale-sistema-ets-kiwitron

Le nostre soluzioni 4.0

ancora-anticollisione-veicoli-industriali-e-carrelli-elevatori

Anticollisione

Sistema di anticollisione carrello-carrello e carrello-pedone

radar-anticollisione-tecnologia-lidar-trilaterali

Radar

Sistema di anticollisione con modalità corsia

kiwi-eye-anticollisione-carrelli-elevatori-e-veicoli-industriali

Kiwi-eye

Sistema di prossimità con intelligenza artificiale

sistema-di-chiamata-veicolo-per-ottimizzazione-logistica

Kiwi-Call

Sistema di chiamata del carrello per la logistica

sistema-di-integrazione-bar-code-industria-40-carrelli-elevatori

Bar-code

Integrazione con pistola bar-code per transpallet, timonati, ecc

Sicurezza

Efficienza

Digitalizzazione

Richiedi una consulenza gratuita