Kiwitron presenta l’ETS One: la soluzione 4.0 per i timonati

Smart Industry Solutions

Kiwitron presenta l’ETS One: la soluzione 4.0 per i timonati

L’ETS One consente di accedere alle agevolazioni 4.0 sulle flotte a noleggio, mantenendo alte le performance dei mezzi e un ambiente di lavoro sicuro.

Uno dei più comuni strumenti di lavoro all’interno delle aziende e dei magazzini sono sicuramente i transpallet e i timonati, fondamentali per la movimentazione delle merci grazie alla loro semplicità di utilizzo.

Infatti, la quantità di merci che ogni giorno attraversano le aree industriali e produttive sono tantissime. Perciò, grazie a questo funzionale carrello le merci all’interno di depositi e siti di stoccaggio possono essere trasportate con relativa facilità.

Tuttavia, sono ancora molti gli infortuni sul lavoro che avvengono durante le manovre dei transpallet elettrici a causa di un malfunzionamento o di un errore umano.

Per mantenere alte le performance e garantire un ambiente di lavoro sicuro è importante dotare i carrelli di tecnologie che consentono di monitorare lo stato della flotta e il periodo di attività dei mezzi.

In tal senso, è possibile programmare le manutenzioni dei mezzi prolungando la vita utile del mezzo oltre ad aumentare la sicurezza.

L'ETS One, fleet management di Kiwitron pensato per i timonati e i mezzi leggeri, è dotato delle funzionalità necessarie per una gestione efficiente della propria flotta.

Il sistema consente di monitorare in tempo reale la localizzazione dei mezzi, le ore di lavoro, eventuali urti e lo stato della batteria.

Che cos’è l’ETS One e perché è utile per le aziende

L’ETS One si installa direttamente su mezzo, senza apportare alcuna modifica alle impostazioni di fabbrica, e consente di accedere alle agevolazioni 4.0 riducendo i costi di acquisto dei veicoli.

Il sistema consente di scaricare e memorizzare i dati in tempo reale sul cloud di telecontrollo, dove è possibile conoscere tutte le informazioni utili sui mezzi.

In particolare, il cloud di telecontrollo consente di visualizzare urti, ore di lavoro e stato della batteria grazie all’accelerometro incluso nel dispositivo, al sensore di corrente e al sensore elettrolita.

L’interfaccia CANBUS e il protocollo RS232 rendono l’ETS One un fleet management unico, flessibile e adatto alla comunicazione con altri dispositivi.

In primo luogo, il sistema consente di attivare dei relè per gestire le funzioni ausiliarie del mezzo, come il rallentamento automatico, se si verifica un evento prestabilito (es. urto).

In secondo luogo, l’ETS One connesso al mezzo mediante CANBUS consente di recuperare i dati provenienti dalla sensoristica originale del veicolo per effettuare il controllo da remoto.

L’ETS One è un dispositivo particolarmente resistente e durevole anche in ambienti ostili, grazie alla protezione dagli schizzi d’acqua, e capace di espandere le proprie funzionalità secondo le necessità del cliente.

Per ultimo, ma non meno importante, l’ETS One installato sul mezzo e interconnesso al cloud di telecontrollo consente di accedere alle agevolazioni fiscali 4.0.

Come accedere alle agevolazioni 4.0 con l’ETS One di Kiwitron

Lo sapevi? Il fleet management ETS One proposto da Kiwitron consente di accedere ai benefici fiscali dellIndustria 4.0 sulle flotte a noleggio.

Consigliamo la soluzione 4.0 con ETS One sui timonati per due motivi: primo, si tratta di un fleet management semplice ma dotato di tutte le funzionalità necessarie per il controllo da remoto; secondo, ha un costo accessibile, che lo rende il prodotto ideale per i mezzi leggeri in generale.

Come funziona? Il fleet management ETS One unito al cloud soddisfa i requisiti tecnici che consentono di accedere alle agevolazioni 4.0, mantenendo alti i livelli di sicurezza negli ambienti produttivi.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su come rendere il carrello adatto ad ottenere le agevolazioni 4.0 contatta il nostro team, ti seguiremo passo passo nel processo di digitalizzazione!

Cosa aspetti? Rendi il tuo mezzo 4.0 con Kiwitron!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *